Che Cosa è un SAPR? Un APR? 0 763

Cos’è un APR?
APR è l’acronimo di Aeromobile a Pilotaggio Remoto, cioè un mezzo aereo a pilotaggio remoto senza persone a bordo, non utilizzato per fini ricreativi e sportivi.

Cos’è un SAPR?
SAPR è l’acronimo di Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto, cioè un sistema costituito da un mezzo aereo (aeromobile a pilotaggio remoto) senza persone a bordo, utilizzato per fini diversi da quelli ricreativi e sportivi (utilizzato per le così definite “operazioni specializzate”), e dai relativi componenti necessari per il controllo e comando (stazione di controllo) da parte di un pilota remoto.

La differenza tra queste due definizioni è poca
L’APR è il drone, il SAPR è tutto il pacchetto completo (Drone, Radiocomando ecc…).

Cos’è un AEROMODELLO?
Per Aeromodello si intende un dispositivo aereo a pilotaggio remoto, senza persone a bordo, non dotato di equipaggiamenti che ne permettano un volo autonomo, impiegato esclusivamente per scopi ricreativi e sportivi, e che vola sotto il controllo visivo diretto e costante dell’aeromodellista, senza l’ausilio di aiuti visivi.

Come noterete dopo aver letto la definizione di aeromodello, la vera differenza con un SAPR sta proprio nella sua destinazione d’uso.
Se si utilizza un Drone per scopi professionali (operazioni specializzate) si parla di SAPR.
Se si utilizza un Drone per scopi ricreativi (gioco, svago ecc..) o sportivi (gare nazionali ecc..) si parla di Aeromodello.
Non è quindi il Drone a fare la differenza (a meno che non equipaggiate lo stesso con strumenti altamente tecnici, come una camera termica per esempio) ma il suo impiego.
Un Aeromodello non necessità di nessun attestato o corso per poter volare, anche se è consigliato fare sempre un pò di pratica con chi è più esperto.

APR – Dji Phantom 3

 

Articolo PrecedenteArticolo Successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

“Skynetdrone Italia” ospite al FAB Camp 2018 0 1072

P.I. Donnoli Donatello Presidente di “Skynetdrone Italia” è stato ospite al FAB Camp 2018 il 29 giugno, intrattenendo i presenti con una lezione sull’utilizzo consapevole dei droni.

Cinque settimane all’insegna delle tecnologie e del patrimonio culturale con Fab Camp 2018.

Dall’11 di giugno al 13 di luglio si tiene alla sede mantovana del Politecnico di Milano un campus interamente dedicato alle nuove tecnologie e al patrimonio culturale.

I corsi, gratuiti per tutti gli studenti delle scuole superiori grazie al contributo del progetto Generazione Boomerang, spaziano dalla stampa 3D ai droni, dalla modellistica alla programmazione elettronica.

La prima edizione dei corsi Fab Camp è organizzata da PromoImpresa Borsa Merci – Azienda speciale della Camera di Commercio di Mantova con il supporto di Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità – LTO Mantova, progetto Fab Academy a Mantova e Politecnico di Milano – Polo territoriale di Mantova con Laboratorio Ricerca Mantova e azione Genio Collettivo.

Most Popular Topics

Editor Picks

Utilizziamo i Cookies per offrirti la migliore esperienza sul nostro sito web. Puoi scoprire di più su quali Cookies stiamo utilizzando o disattivarli consultando la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi